Cloudflare: Milioni di password e dati personali rubati

[Pubblicato Venerdì, 24 Febbraio 2017 15:28]

Rubate milioni di password - anche siti italianiSei ancora fra quelli che usano la stessa password su tutti i siti o, peggio ancora, sei uno di quelli che utilizza una password scontata come 12345678?

Stai attento allora perché la tua privacy è nuovamente in pericolo!

Un nuovo furto di password ha interessato milioni di siti fra cui parecchi italiani.

La Cloudflare, un CDN (= Content Delivery Network cioè un’infrastruttura di rete estesa a livello globale, composta da vari server dislocati su diverse reti, che si occupano di distribuire dei particolari contenuti tramite Internet.) che offre i propri servizi ad una marea di siti e piattaforme online, a causa di un errore nel codice, ha mostrato le password e i dati personali degli utenti

I siti coinvolti sono migliaia, italiani per esempio

  • www.tomshw.it
  • annunci69.it

fra i più importanti:
  • change.org
  • zendesk.com
  • uber.com
  • thepiratebay.org
  • bitdefender.com

Il nostro consiglio?
Se ti sei registrato su uno questi siti cambia subito password!

Ti ricordiamo, inoltre, che è buona norma cambiare password periodicamente specialmente se si tratta di servizi sensibili (come quelli di banking o carte prepagate), ed attivare (se disponibile) i servizi di autenticazione a due fattori.
Ecco alcune regole generali:
  • non usare password banali o corrispondenti a date di nascita;
  • utilizzare ogni singola password una ed una sola volta per ogni sito, servizio o email;
  • fare uso di varianti non scontate di una password base che ricordiamo bene ed introdurre delle complessità al suo interno (come caratteri non alfabetici, numeri e via dicendo).


Leggi la notizia: dday.it